Stampa

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Con la Legge 107 sulla Buona Scuola è stato introdotto l’obbligo di avviare percorsi didattici in alternanza scuola lavoro per ciascuno studente a partire dalla classe terza e da realizzare nell’arco del triennio per minimo 400 ore per gli istituti tecnici e professionali e 200 ore per i licei. Secondo quanto riportato nella Guida Operativa, l’Alternanza Scuola Lavoro, quindi, è una metodologia didattica che si pone l’obiettivo di accrescere la motivazione allo studio e di guidare i giovani nella scoperta delle vocazioni personali, degli interessi e degli stili di apprendimento individuali, arricchendo la formazione scolastica con l’acquisizione di competenze maturate “sul campo”.
Per rispondere alle richieste ed esigenze delle scuole, Confartigianato ha attuato e continua ad attuare una campagna di informazione presso le aziende e una raccolta di disponibilità ad ospitare studenti da parte delle stesse.
Inoltre, nel corso dell’anno scolastico verranno avvisate le scuole su attività quali: incontri, work shop, seminari, concorsi e progetti che possono rientrare come ore di Alternanza.

Servizi per le aziende:

  • incontri sul territorio o per categoria
  • consulenza e affiancamento per inserimento sul Registro Nazionale ASL www.scuolalavoro.registroimprese.it
  • consulenza e affiancamento per presentazione eventuali bandi camerali in materia

Progetti didattici con le scuole:

  • Fashion game (progetti con scuola superiori ad indirizzo moda – 180 studenti coinvolti nel 2016/2017)
  • De.Co.mpetition (sfida tra giovani chef con scuole superiori ad indirizzo alberghiero – 34 studenti coinvolti nel 2016)
  • Drone War Game (sfida tra scuola ad indirizzo meccatronico – 203 studenti coinvolti nel 2016/2017)
  • Hackaton in collaborazione con ICT (sfida tra studenti presso il Museo di Bassano, la Basilica di Vicenza e l’Università di Vicenza)
  • Tempesta di cervelli (laboratori di Lean Start Up con Università di Trento)
  • Progetto Fogazzaro (progetto per documentare/raccontare le piccole imprese – presentazione docu-film a settembre 2017)

Cesar capofila nel Progetto regionale «Impariamo a fare impresa-Business Plan Competition» Giotto a bottega da Cimabue-Linea 3 (DGR 649/17) per ASL con Liceo Brocchi, IT Einaudi e IP Remondini di Bassano.

Partenariati di Confartigianato per i bandi PON del Miur: per l’ASL con IP Sartori (Lonigo), IP Montagna (Vicenza), IT Ceccato (Thiene), IT Einaudi (Bassano), IT Ceccato (Montecchio), IP Garbin (Schio-Thiene).

Partenariato operativo con PROGETTO V.I.A. Veneto in Alternanza.

 

PER INFORMAZIONI

UFFICIO SCUOLA

CONFARTIGIANATO VICENZA

Via Enrico Fermi, 134 - 36100 Vicenza

Tel. 0444.168520 - 525 / Fax 0444.386709

E-mail: scuola@confartigianatovicenza.it