2003 MARZO - CHIESA SAN VINCENZO: ALTARE DELLA PIETA'

Il recupero conservativo di beni artistici ed architettonici rappresenta una peculiare ed impegnativa attività artigiana.
Ultimo pregevole lavoro eseguito dal Carve, il restauro dell'Altare della Pietà di Orazio Marinali, nella Chiesa di San Vincenzo, a Vicenza, in Piazza dei Signori.
Dopo un accurato intervento di restauro conservativo a base di ripuliture e consolidamento, il Carve (Consorzio Artigiano Restauratori Veneti) ha restituito alla città nel suo splendore originario l'altare della Chiesa di San Vincenzo recante il gruppo marmoreo della Pietà scolpito da Orazio Marinali nel 1689.
Esempio di proficua collaborazione tra il Consorzio e la Fondazione Monte di Pietà (proprietaria dell'edificio e finanziatrice dei lavori), l'intervento - come ha ricordato il presidente provinciale dell'Assoartigiani Giuseppe Sbalchiero - si colloca in quel filone di felici recuperi che gli operatori del settore hanno effettuato in città dal dal 1985 ad oggi, passando attraverso la facciata di Casa Pigafetta, le formelle della Chiesa di San Rocco, il Coro delle Monache dell'Araceli Vecchia, l'Oratorio del Gonfalone, le statue della Chiesa dei Servi e dell'Oratorio di San Nicola.