2002 DICEMBRE / 2003 GIUGNO - ACCADEMIA ARTIGIANATO ARTISTICO A ESTE

Grazie alla collaborazione fra Comune di Este, Regione Veneto, Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, Anap, Frav, Unione Artigiani di Padova e Associazione Artigiani di Vicenza, ad Este viene istituita l'Accademia dell'Artigianato Artistico che si propone come promotrice del dialogo tra artigianato artistico e tendenza, tradizione ed evoluzione del gusto, maestri artigiani e giovani artigiani.

Sede del progetto formativo è il Chiostro di Santa Maria delle Consolazioni a Este che verrà restaurato salvando dal degrado la struttura con colonnato, in parte originale di pietra tenera di Vicenza di sapore quattrocentesco, e una serie di lunette affrescate con episodi della vita di S. Francesco, di gusto e fattura popolari ascrivibili al '600.
L'ex convento di S. Maria delle Consolazioni, costruito agli inizi del 1500 per i padri Minori Osservanti di San Francesco nell'area dell'antico Ospedale di Sant'Antonio Abate, divenne sede ospedaliera nel 1769 e fu soggetta in seguito a ristrutturazioni, rifacimenti e ampliamenti.

Interni

Il progetto formativo prevede che nell'Accademia vengano sviluppati profili professionali diversi, con specializzazione su tecniche specifiche, ma comprendenti tre modalità: quelle dell'artigiano progettista, dell'artigiano esecutore, dell'artigiano imprenditore. Per questo la formazione avverrà su tecniche specifiche (ceramica, metalli preziosi, materiali lapidei, materiali lignei, vetro, paglie, tessuti) ma si completerà con l'apprendimento di tecniche gestionali e imprenditoriali.
Titolari delle cattedre di insegnamento sarano i maestri artigiani che creano oggetti d'arte modellando la ceramica, la pietra ed i minerali, ultimi testimoni di un'antichissima tradizione artigiana.