2002
LE ULTIME LIRE PER LA RICERCA CONTRO LE MALATTIE RARE
Gli artigiani partecipano alla raccolta a favore dell'Associazione Mauro Baschirotto

Sono disponibili anche presso le botteghe artigiane i contenitori distribuiti dall'Associazione Mauro Baschirottoattiva nella lotta contro le malattie rare per raccogliere gli ultimi spiccioli in Lire che circoleranno da qui a fine febbraio 2002. "Doniamo le ultime Lire per aiutare i malati difficili trascurati dalla ricerca scientifica" dicono i manifesti e i contenitori che troveremo nelle botteghe artigiane. E cosa può esserci di più bello del contribuire a salvare una vita umana?

 

1999
UNA MANO ALL'ASSOCIAZIONE MAURO BASCHIROTTO
I consumatori che hanno scelto il pane artigiano danno un aiuto alla ricerca contro le malattie rare

Avete scelto il pane artigiano? Un grazie anche dall'Associazione per la ricerca sulle malattie rare "Mauro Baschirotto".
E' Pasqua, e i panificatori artigiani hanno voluto concludere, proprio nel corso di questa settimana, un'iniziativa in cui sono stati promotori di solidarietà. Da tempo questi distribuiscono i propri prodotti in un sacchetto che riporta il marchio che contraddistingue il pane artigiano. Si tratta di un'iniziativa promozionale, intrapresa dall'Assoartigiani, che, nell'ultimo periodo, è servita anche a coinvolgere migliaia di consumatori in un'azione di solidarietà. A partire, infatti, dallo scorso mese di ottobre, grazie anche alla collaborazione della ditta Grossi Carta Mantova, una piccola percentuale del costo di ciascun sacchetto di carta recante il marchio "Artigiani del pane" è stata accantonata con il fine di costituire un contributo per l'Associazione "Mauro Baschirotto", che dal 1989 è impegnata nel sostegno della ricerca sulle malattie rare.
Ai consumatori, che presso i punti vendita trovavano esposti dei volantini informativi, non è stato quindi chiesto di spendere una lira in più rispetto al costo del pane, ma la preferenza nei confronti del prodotto artigiano ha dato loro il modo di partecipare a questa iniziativa benefica che ha consentito di devolvere a favore