Stampa
08
Mag

Mandamento Confartigianato di Lonigo: venerdì 11 a Val Liona un grazie pubblico agli imprenditori al lavoro da 30 anni ma anche ai “Pensionati Benemeriti” e ai giovani

Si svolgerà venerdì 11 maggio, Ristorante da Valentino in Val Liona., la cerimonia di consegna del riconoscimento “Premio Fedeltà Associativa” del Mandamento Confartigianato di Lonigo. L’appuntamento, fissato per le 18.30, rappresenta un momento di festa per dare risalto a quelle imprese che si sono distinte per la loro pluriennale attività e che hanno raggiunto il traguardo di 30 anni di lavoro in cammino con l’Associazione.   
In un clima di convivialità, i dirigenti di Confartigianato, locali e provinciali, con sindaci e assessori dei Comuni del Mandamento, consegneranno gli attestati di benemerenza agli imprenditori a sottolineare la loro operosità, la dedizione al lavoro e la fedeltà associativa, a testimonianza di valori quali la tenacia, l’impegno, il rispetto per il proprio e l’altrui lavoro.   
Verranno premiati, inoltre, anche un pensionato artigiano, e sette giovani artigiani del Mandamento per la loro passione e intraprendenza.
A congratularsi con i premiati saranno presenti all’appuntamento: il presidente Mandamentale, Luigino Bari, con la Giunta e i Delegati Comunali; la Giunta provinciale con il vice presidente Gianluca Cavion, il presidente provinciale dei pensionati artigiani (Anap) Severino Pellizzari; il presidente provinciale del Movimento Giovani Alberto Facchin.
Non mancheranno i sindaci: Leonardo Adami di Alonte, Luca Restello di Lonigo, Dino Magnabosco di Montebello, Manuel Dotto di Orgiano, Roberto Castiglion di Sarego, Maurizio Fipponi di Val Liona, Luca Albiero di Zermeghedo; per Gambellara interverrà l’assessore alla Cultura, Junior Jader Framarin.