Stampa
17
Mag

Arriva a Vicenza la Settimana del Lavoro Agile (smart working). Il Cesar propone due appuntamenti: a Vicenza il 22 maggio e a San Giuseppe di Cassola il 25

Su iniziativa della Regione Veneto, dal 21 al 25 maggio, si inaugura anche a Vicenza l’appuntamento con la Settimana del Lavoro Agile, in contemporanea a quella del Comune di Milano che ne è promotore, volta ad approfondire lo “Smart Working”.
In un’epoca di grandi cambiamenti e di innovazioni tecnologiche, di digitale e di dematerializzazione, anche il mondo del lavoro, dell’organizzazione aziendale e delle risorse necessitano di un cambiamento che per l’azienda può diventare un asset chiave per il futuro. Con lo Smart working si introducono valori come flessibilità, responsabilizzazione, valorizzazione dei talenti e tutto questo porta alle aziende un miglioramento della produttività, una diminuzione dell’assenteismo e una riduzione dei costi oltre che un’attrattiva per i giovani. Offrire un modello di lavoro meno rigido rispetto al passato, attraverso strumenti digitali e di lavoro da remoto, crea valore anche per l’azienda e fornisce strumenti per restare al passo con i tempi e per competere nel mercato di oggi, ma soprattutto di domani.
Così il Cesar, ente di formazione di Confartigianato Vicenza, con il patrocinio del Comune, si è fatto promotore del progetto e propone alcuni momenti di riflessione sui temi della kermesse, tra i quali spiccano due eventi. Il primo è lo “Smart working day”, in programma per il 22 maggio, articolato in due momenti. Al mattino, dalle 9 alle 13, si palerà di “Il lavoro agile: opportunità e prospettive per imprese e lavoratori”. A introdurre i lavori, per Confartigianato Vicenza, saranno il presidente, Agostino Bonomo, e Paola Zanotto, presidente di Donne Impresa Confartigianato Vicenza.
Seguirà, nel pomeriggio dalle 14 alle 18, la sessione di lavoro dedicata allo “Smart work secondo le mamme” con la presentazione di un sondaggio rivolto alle madri lavoratrici (a cura di Essere Mamme e Vicenza) e quindi con di alcune piattaforme e app a supporto dello smart working. La giornata si svolgerà a Palazzo Cordellina a Vicenza
Secondo appuntamento il 25 maggio per un pomeriggio (dalle 13.30 alle 17.30) dedicato a capire le “Imprese smart orientate al cambiamento”. All’incontro, che si svolgerà nella sede di Cre-Ta a S. Giuseppe di Cassola, per Confartigianato interverranno Sandro Venzo, presidente del Mandamento Confartigianato di Bassano, e componente di giunta con delega alla Formazione e al Lavoro, e Paola Zanotto, presidente di Donne Impresa di Confartigianato Vicenza. Presente anche Elena Donazzan, assessore regionale all'Istruzione, Formazione, Lavoro e Pari opportunità.
Per i dettagli degli eventi, e per le iscrizioni, ci si può collegare al sito:
www.cesarformazione.it/settimana-lavoro-agile-vicenza